Sostenitori
HOME SCHEDE BOTANICHE FARFALLE AVIFAUNA MAPPA EMAIL
 
L'Associazione
Costituzione
Obiettivi
Statuto
Consiglio Direttivo
Schede
Le "Pars"
Il Bosco Planiziale
I Campetti
La flora dell'area umida
La fauna dell'area umida
Galleria
I Prati
Inaugurazione parco macchine
Inaugurazione dei Prati
Esperienze
Tecniche di compostaggio 2007
Un bugno villico
Eventi
Avvistamento cicogne
Festa di S.Marco
Webmail
Costituzione
I Prati delle Pars hanno avuto origine da un'idea di un gruppo di cacciatori e amanti della natura che, consapevoli dei cambiamenti che il nostro territorio ha subito negli ultimi anni e mossi dal romantico ricordo, con entusiasmo hanno dato fondo alle loro energie iniziando a ristabilire l'originaria fisionomia della campagna tegliese.
Sarebbe doveroso ringraziare nominalmente ciascuna persona che, ad ogni titolo e in ogni modo ha dato il suo aiuto o ha contribuito alla realizzazione di questa innovativa opera di rinaturazione, tuttavia il dovere di non dimenticare nessuno impone un ringraziamento collettivo a singoli, associazioni, comitati di difesa dell'ambiente.
Le amministrazioni comunali, susseguitesi negli anni, hanno sempre sostenuto con interesse fattivo l'opera di volontari cercando di instaurare una proficua e duratura collaborazione.
Nel 1994 l'idea iniziale è andata concretizzandosi con la donazione dei primi terreni, successivamente l'amministrazione comunale ha predisposto, in collaborazione con i volontari e con l'architetto Paolo De Rocco, un progetto di riqualificazione paesaggistica inserendo l'iniziativa nel programma Leader 2 (iniziativa comunitaria proposta dalla Commissione Europea coordinata dalla Direzione Generale dell'Agricoltura) gestito nel nostro territorio dal Gruppo di Azione Locale.
Successivamente i Prati delle Pars hanno raggiunto l'estensione di 40.000 mq (*) suddivisi in prati arborati, siepi, un lembo di boschetto planiziale, un'area umida, e diversi campetti seminati a culture tradizionali oramai scomparse nella campagna circostante.
Questa superficie e il cospiquo numero di piante messe a dimora negli anni, vanno tuttora sviluppandosi grazie alle amorevoli cure dei volontari che dedicano il loro tempo libero e la loro passione per tramandare alle generazioni future questo patrimonio della comunità.
 
 
Il luogo si presta a interessanti itinerari didattici pensati per le scuole ma anche per chiunque voglia in qualche modo avvicinarsi alla natura e apprendere gli insegnamenti che da tempo immemore essa ci dà.
Qui, dove un tempo taluno aveva ordito uno scellerato impiego del territorio a scapito delle popolazioni locali, oggi pulsa armoniosamente il cuore della storia e della natura tegliese memore delle proprie origini.

(*) (attualmente in ampliamento)
 
Visite
2013
Interventi
2015
Lavori di livellamento
Vaglio per il
compost
Collaudo impianto di irrigazione
Un alveare nei prati
Alveari
Rimboschimenti
2014
2013
2012
2011
2009
2007
2005/06
2003
V.N.                (Tutti i diritti riservati)